Le news hi-tech della settimana a cura di Neomobile

1005

Nel 1991 l’iPhone 5S sarebbe costato 3,56 milioni di dollari. Ecco perché

Quanto sarebbe costata la tecnologia contenuta in un iPhone 23 anni fa, quando una potenza di calcolo, di memoria e di trasmissione come quelle contenuti in un 5S non era per nulla banale? Sul blog TechPolicyDaily Bret Swanson, presidente di Entropy Economics LLC, ha fatto un elenco dei costi di tutti i 13 device del 1991 oggi contenuti in un iPhone: il conto finale supera i 3 milioni di dollari. Fonte: di Enrico Marro – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/pwqF8 [Tweet “Nel 1991 l’iPhone 5S sarebbe costato 3,56 milioni di dollari. Ecco perché”]

Idc: “sorpresa” Cina, mercato smartphone col segno meno

Flessione nelle vendite nell’ultimo trimestre 2013. Non accadeva da due anni. Ma la ripresa è dietro l’angolo: l’avvento del 4G farà da leva agli acquisti di nuovi device Si ferma dopo più di due anni la crescita del mercato degli smartphone in Cina. La società di ricerche di mercatoInternational Data Corp (Idc) ha diffuso i dati dell’ultimo trimestre del 2013, secondo cui le consegne di smartphone nel principale mercato mondiale di cellulari, quello cinese, hanno fatto registrare una diminuzione del 4%. I dati diffusi indicano che nel quarto trimestre sono stati consegnati 90,8 milioni di dispositivi rispetto ai 94,8 milioni del terzo trimestre, determinando così il primo calo nelle vendite dal secondo trimestre del 2011. “Il mondo ha guardato in questi anni alla Cina come alla centrale di propagazione delle crescita del mercato degli smartphone e questo è il primo inconveniente di una crescita che altrimenti sarebbe stata stellare”, ha commentato Melissa Chau della Idc. Gli analisti pensano che la flessione nelle vendite potrebbe essere dovuta in parte al fatto che diversi utenti in Cina attendono l’introduzione di una rete Internet più veloce prima di acquistare il prossimo cellulare. Secondo la Idc l’accordo della Apple con la China Mobile e l’introduzione in Cina di reti 4G ad alta velocità incoraggerà l’acquisto di smartphone compatibili con il 4G e darò un contributo alla ripresa della crescita nelle vendite di smartphone. Crescita che i ogni caso, sempre secondo la Idc, sta riguardando sempre di più altri mercati emergenti. Fonte: http://www.corrierecomunicazioni.it/tlc/25828_idc-sorpresa-cina-mercato-smartphone-col-segno-meno.htm [Tweet “Idc: “sorpresa” Cina, mercato smartphone col segno meno”]

Pagamenti elettronici, lo smartphone si trasforma in carta di credito

Sarà sempre più facile e sicuro pagare con la moneta elettronica: addio alla classica “strisciata”, lo smartphone diventa la carta di credito del futuro. Fonte: http://www.bitmat.it/blog/news/25238/pagamenti-elettronici-lo-smartphone-si-trasforma-in-carta-di-credito [Tweet “Pagamenti elettronici, lo smartphone si trasforma in carta di credito”]